Contact us

 

Termini di servizio


1. CONDIZIONI GENERALI
1.1 Le presenti condizioni generali di contratto (di seguito: “Condizioni Generali”) regolano la fornitura da parte di Viveat s.r.l. (di seguito: “Viveat”) dei servizi informatici (di seguito: “Servizio” o “Servizi”) ovvero Software as a Service per la connessione di oggetti al web tramite soluzioni di smart tagging e di eventuali elementi hardware collegati alla commessa secondo le modalità descritte nella Proposta di attivazione che si allega alle presenti e ne costituisce parte integrante. La piattaforma Viveat Smart offre la gestione degli oggetti connessi, il monitoraggio e l’analisi delle attività di navigazione. Ad essa possono essere connesse attività di web design e web marketing nonché degli altri servizi informatici che potranno essere attivati da Viveat in ogni momento se regolati dalle Condizioni Generali e prescelti al momento della stipulazione di ciascun specifico contratto per ciascun Servizio (di seguito: “Contratto”).

2. MODALITÀ DI ADESIONE, ATTIVAZIONE DEI SERVIZI E VARIAZIONI
2.1 Viveat, per tutta la durata del Contratto, avrà diritto di variare le condizioni contrattuali e/o le condizioni tecniche del Servizio in abbonamento ovvero una tantum che risultino non più compatibili con eventuali nuove configurazioni necessarie in conseguenza dell’obsolescenza/evoluzione tecnologica delle componenti hardware e/o software correlate alla funzionalità del Servizio, garantendo in ogni caso le medesime funzionalità, dandone comunicazione scritta al Cliente mediante posta elettronica certificata con preavviso di almeno 15 (quindici) giorni di calendario. In tal caso il Cliente, qualora non dovesse accettare la variazione, avrà diritto di fare cessare gli effetti del Contratto dandone comunicazione a Viveat mediante posta elettronica certificata nel termine di 15 (quindici) giorni di calendario dalla data di ricezione della comunicazione di variazione. In tal caso, unico diritto del Cliente sarà quello di vedersi restituire eventuali somme versate proporzionalmente alla quota parte di Servizio eventualmente non fruito e senza che nulla a qualunque titolo, anche risarcitorio, debba ulteriormente essere versato al Cliente. In caso di mancata comunicazione di rifiuto della variazione da comunicarsi a Viveat nel termine e con le modalità previste nel presente comma, la variazione si intenderà accettata senza riserve e irrevocabilmente dal Cliente e si applicherà dal giorno indicato da Viveat nella comunicazione di variazione.

3. DURATA, RINNOVO TACITO E RECESSO CLIENTE
3.1 Ciascun contratto avrà la durata di un anno dalla stipula dello stesso.
3.2 Alla scadenza il Contratto si rinnoverà tacitamente per un periodo di tempo pari alla sua prima durata, e così di scadenza in scadenza, qualora nessuna delle Parti dia disdetta con almeno 15 (quindici) giorni di calendario di preavviso.
La comunicazione di recesso dovrà essere inviata posta elettronica certificata.

4. EFFETTI DELLA CESSAZIONE DEGLI EFFETTI DEL CONTRATTO
4.1 Resta espressamente inteso che con la cessazione degli effetti di ciascun Contratto per ogni e qualunque motivo ivi compreso il dolo o la colpa di una delle parti, determinerà il diritto per Viveat di cancellare ogni e qualunque dato e/o informazione e/o file e/o contenuto di ogni genere e natura (complessivamente: “Contenuti”) presenti sulle infrastrutture utilizzate dal Cliente o Consumatore durante la vigenza del Contratto. Per tale motivo, qualora prima della cessazione degli effetti del Contratto, il Cliente non abbia provveduto a salvare quanto a lui riferibile su proprio database, nessuna contestazione potrà essere avanzata a Viveat né alcun danno potrà essere protestato qualora il Cliente perda uno o più Contenuti.
4.2 I dati anagrafici forniti dal consumatore/utente, condivisi con il Cliente, restano di proprietà di Viveat anche dopo la cessazione del contratto; Viveat si impegna a non utilizzare gli stessi per fini commerciali (a titolo esemplificativo e non esaustivo a competitor del cliente).
In seguito al recesso il Cliente resta proprietario dei dati acquisiti sino alla precitata data; qualsiasi dato e contenuto successivo a tale data sarà di esclusiva proprietà di Viveat.
Qualsiasi attività effettuata dal consumatore/utente sulla piattaforma sarà di proprietà di Viveat e, anche, del Cliente ma non in esclusiva.
4.3 Il Cliente in seguito al recesso perde la possibilità di accedere tramite account aziendale alla piattaforma e così l’accesso alla gestione e al monitoraggio dei contenuti ma: i) mantiene la possibilità di scaricare i dati accumulati fino alla data di cessazione del servizio; ii) l’interfaccia utente accessibile tramite smart – tag dagli oggetti connessi viene comunque mantenuta attiva fino per tutto il ciclo di vita dell’oggetto.
4.4 Resta fermo il diritto per Viveat, ma non il dovere, di effettuare un backup (di seguito: “Backup”) dei Contenuti prima della cessazione degli effetti del Contratto provvedendo a tenerlo per un massimo di tre mesi per i Clienti.
4.5 Qualora Viveat abbia proceduto al Backup, il Cliente avrà diritto a ricevere una copia dello stesso entro tre mesi
4.5 La cessazione degli effetti di ciascun Contratto per qualunque motivo intervenuta, non fa venire meno l’obbligo del Cliente di versare i corrispettivi a qualunque titolo dovuti a Viveat anche qualora il Contratto si sia risolto per fatto e colpa di quest’ultima.
4.6 In caso di cessazione degli effetti di tutti i Contratti in essere fra le parti, ciascuna delle parti stesse potrà dare immediato recesso anche dalle Condizioni Generali.

5. CORRISPETTIVO
5.1 Con la stipula del Contratto, il Cliente si obbliga a versare il Corrispettivo per ciascun Servizio meglio specificato al momento della stipula della Proposta di attivazione.
5.2 Effettuato il pagamento, Viveat potrà apportare liberamente e con il solo obbligo di comunicazione al Cliente modifiche ai canoni e prezzi di ciascun Servizio in senso migliorativo per il Cliente.
5.3 Viveat in ogni momento potrà apportare modifiche ai corrispettivi e prezzi di ciascun Servizio in senso peggiorativo per il Cliente fermo restando che, in tal caso, dovrà inviare avviso della modifica al Cliente tramite posta elettronica certificata con almeno 30 (trenta) giorni di preavviso. In tal caso il Cliente avrà diritto di recedere dal Contratto tramite posta elettronica certificata che dovrà giungere a Viveat entro lo stesso termine. In caso di mancato recesso comunicato a Viveat nei termini e con le modalità previste nel periodo che precede, le variazioni si intenderanno accettate dal Cliente. Qualora il Cliente abbia versato corrispettivi in anticipo e recedesse dal Contratto a seguito di modifica unilaterale dei corrispettivi da parte di Viveat ai sensi dei periodi che precedono, Viveat sarà tenuta solo ed esclusivamente a restituire gli importi ricevuti dal Cliente proporzionalmente al lasso di tempo nel quale il Servizio non sia stato goduto dal Cliente stesso.
5.4 In caso di ritardato pagamento il Cliente dovrà corrispondere a Viveat, senza necessità di preventiva intimazione o costituzione in mora, interessi moratori al tasso legale di cui al d.lgs.231/02.
5.5 In ogni caso il Cliente ha facoltà di richiedere a Viveat, che potrà o meno accettare la richiesta a proprio insindacabile giudizio la modifica delle modalità di pagamento prescelte, mediante posta elettronica certificata almeno 10 (dieci) giorni prima della scadenza del successivo pagamento.
5.6 Viveat non ha alcun obbligo di preavvisare il Cliente della scadenza dei pagamenti. In ogni caso il Cliente è tenuto a pagare integralmente le fatture relative ai corrispettivi già maturati. In caso di pagamento parziale delle fatture, queste si considereranno insolute a tutti gli effetti.
5.6 In caso di ritardo dall’integrale pagamento di quanto dovuto nei termini indicati nella fattura e dopo aver provato a contattare il Cliente o al fine di provare a controllare che lo stesso sia consapevole dell’inadempimento in essere o dell’utilizzo anomalo effettuato di uno o più Servizi, Viveat potrà sospendere con effetto immediato l’erogazione del Servizio o dei Servizi oggetto dell’anomalia informando il Cliente entro 8 (otto) ore lavorative dalla sospensione tramite e-mail. In seguito all’avvenuto adempimento da parte del Cliente, Viveat riattiverà il Servizio o i Servizi sospesi. Qualora il Cliente non adempia entro 7 (sette) giorni dalla comunicazione dell’avvenuta sospensione, il Contratto potrà essere risolto da Viveat ex art. 1456 c.c. tramite invio di posta elettronica certificata al medesimo. Resta inteso che in nessun caso di sospensione e/o risoluzione il Cliente potrà vantare alcuna pretesa nei confronti di Viveat.

6. ESECUZIONE DEL CONTRATTO
6.1 Viveat si impegna a dare esecuzione al Contratto sin dalla sua stipulazione, ovvero dal momento dell’attivazione del Servizio o dei Servizi da parte del Cliente per come descritto nei paragrafi che precedono.

7. MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI SERVIZI
7.1 I Servizi saranno erogati da Viveat e/o da suoi subappaltatori tramite infrastrutture tecnologiche hardware e software (complessivamente: “ Piattaforma”) nella disponibilità di Viveat e/o dei suoi subappaltatori.
7.2 Viveat ha il diritto insindacabile di modificare ogni elemento della Piattaforma in ogni momento senza che nulla debba essere comunicato al Cliente. Resta fermo solo l’obbligo di rispettare le caratteristiche di ciascun Servizio.

8. SOSPENSIONE DEI SERVIZI E LIVELLI DI SERVIZIO
8.1 In caso di guasti, vizi, difetti o malfunzionamenti a uno o più elementi della Piattaforma e/o a apparecchiature hardware o software di terzi o alle reti di collegamento utilizzate per permettere al Cliente di fruire di ciascun Servizio, anche se dovuti a caso fortuito, forza maggiore o comunque a atti o fatti al di fuori del controllo di Viveat, Viveat potrà sospendere ciascun Servizio per il tempo necessario al suo corretto ripristino.
8.2 Viveat, con preavviso di minimo 2 (due) giorni lavorativi da comunicarsi via e-mail al Cliente potrà sospendere l’erogazione di ciascun Servizio per permettere lo svolgimento di attività di manutenzione ordinaria. In caso di manutenzione straordinaria il preavviso sarà dato al Cliente ove possibile.
8.3 Nei casi di cui ai commi che precedono, nessun risarcimento e/o corrispettivo a qualunque titolo sarà dovuto da Viveat al Cliente.
8.4 Viveat si riserva il diritto insindacabile di sospendere e/o limitare temporaneamente l’accesso al Servizio nei confronti di uno o più utenti qualora venga rilevato un utilizzo anomalo e/o intensivo e/o fraudolento del servizio che, a insindacabile giudizio di Viveat, sia tale da poter pregiudicare l’utilizzo del Servizio stesso da parte degli altri utenti. In tal caso, Viveat ne darà notizia immediata all’utente su cui abbia applicato un provvedimento restrittivo e attenderà eventuali giustificazioni. In ogni caso, nelle ipotesi sopra descritte, Viveat potrà agire per il risarcimento dei danni patiti e potrà risolvere le Condizioni Generali ex art. 1456 c.c.

9. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA E RECESSO
9.1 In caso di inadempimento da parte del Cliente anche a una sola delle Condizioni Generali, nonché nelle altre ipotesi in esse previste, Viveat avrà diritto di risolvere ciascun Contratto nell’ambito del quale si sia manifestato l’inadempimento ex art. 1456 c.c. tramite invio al Cliente di posta elettronica certificata con obbligo del medesimo di versare i corrispettivi dovuti per i servizi prestati oltre al risarcimento di ogni danno patito da Viveat.
9.2 Viveat avrà diritto di recedere dal Contratto qualora il Cliente venga sottoposto a procedure esecutive, di fallimento, di amministrazione controllata, o altre procedura concorsuali, divenga in ogni caso insolvente o ceda beni ai creditori, subisca un sequestro o altra forma di vincolo sui propri beni o venga messo in liquidazione, volontariamente o coattivamente.

10. LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ
10.1 Viveat garantisce la continuità dei Servizi, fatta salva la possibilità di sospendere temporaneamente gli stessi in occasione di attività di manutenzione ordinaria e straordinaria ai sensi dell’Articolo 8.
10.2 Salvi i limiti inderogabili di legge, Viveat, sue controllanti, controllate, collegate e loro eventuali cessionari, affittuari, non sarà ritenuta responsabile nei confronti del Cliente, suoi aventi causa e/o terzi verso i quali quest’ultimo fosse tenuto a rispondere a qualsiasi titolo per danni, materiale e non, diretti e/o indiretti, nonché per eventuali interruzioni o sospensioni, anche parziali, difetti di funzionamento o ritardo nell’erogazione di ciascun Servizio, causati dal e/o connessi a qualsiasi circostanza imputabile a fatto o colpa, anche lieve, del Cliente. In particolare, la responsabilità di Viveat è esclusa: a) per i danni conseguenti a (i) difettoso funzionamento delle risorse hardware o software di proprietà e/o nella disponibilità del Cliente; (ii) difettoso o errato utilizzo di uno o più Servizi da parte del Cliente; (iii) effettuazione, da parte del Cliente, o di terzi non espressamente autorizzati da Viveat di interventi e/o manomissioni dei Servizi; (iv) mancato rispetto da parte del Cliente di disposizioni normative vigenti; (v) impossibilità per il Cliente di collegarsi alla rete internet e/o comunque ai Servizi per fatto o colpa a lui imputabile direttamente o indirettamente o comunque imputabile a terzi sotto il controllo, anche contrattuale, del Cliente. b) Per i danni arrecati dalle apparecchiature e/o dai software di proprietà o nella disponibilità del Cliente a persone o cose di Viveat, sue controllanti, controllate, collegate e loro eventuali cessionari, affittuari e/o di terzi anche se dovuti a loro eventuali difetti o vizi sia originari che sopravvenuti. In ogni caso il Cliente rinuncia sin dalla stipula del Contratto a sollevare nei confronti di Viveat, sue controllanti, controllate, collegate e loro eventuali cessionari, affittuari, ogni contestazione, eccezione, richiesta, rivendicazione diritto, rivalsa, azione di qualsivoglia genere o natura nel caso di danni, materiali e non, diretti e/o indiretti, interruzioni o sospensioni, anche parziali, difetti di funzionamento o ritardo nella erogazione dei Servizi, conseguenti a quanto previsto nel presente articolo 10.2.
10.3 Salvi i limiti inderogabili di legge Viveat sue controllanti, controllate, collegate e loro eventuali cessionari, affittuari, non sarà altresì tenuta responsabile nei confronti del Cliente o Consumatore, suoi aventi causa e/o terzi verso i quali quest’ultimo fosse tenuto a rispondere a qualsiasi titolo per i danni, materiali e non, diretti e/o indiretti, derivanti dal e/o connessi a caso fortuito e/o forza maggiore o fatto di terzi. Per casi di forza maggiore si intendono gli eventi non previsti e non prevedibili da quali a titolo esemplificativo e non esaustivo: improvvisa mancanza di tensione, esplosioni, fulmini, terremoti, incendi, inondazioni, scioperi, atti vandalici o dolosi a chiunque riferibili. In particolare, è esclusa la responsabilità di Viveat sue controllanti, controllate, collegate e loro eventuali cessionari, affittuari per i danni conseguenti a: a) Interruzioni /sospensioni anche parziali, difetti di funzionamento, ritardo nell’erogazione dei Servizi; b) Distruzione, perdita, sottrazione, danneggiamento, deterioramento, totale o parziale dei Contenuti delle apparecchiature hardware o software del Cliente e/o di Viveat; c) Mancata attivazione di uno o più Servizi. In ogni caso il Cliente rinuncia sin dalla stipula del Contratto a sollevare nei confronti di Viveat, sue controllanti, controllate, collegate e loro eventuali cessionari, affittuari, ogni contestazione, eccezione, richiesta, rivendicazione diritto, rivalsa, azione di qualsivoglia genere o natura nel caso di danni, materiali e non, diretti e/o indiretti, qualora lo stesso dovesse subire a causa del verificarsi di quanto previsto nel seguente comma.
10.4 La responsabilità di Viveat nei confronti del Cliente per i danni cagionati dal mancato adempimento alle proprie obbligazioni è esclusa quando il fatto non dipende da dolo o colpa grave di Viveat. In ogni caso il Cliente rinuncia sin dalla stipula del contratto a sollevare nei confronti di Viveat, sue controllanti, controllate, collegate e loro eventuali cessionari, affittuari, ogni contestazione, eccezione, richiesta, rivendicazione, diritto, rivalsa, azione di qualsivoglia genere o natura nel caso di danni, materiali e non, diretti e/o indiretti lo stesso dovesse subire a causa del mancato adempimento di Viveat alle proprie obbligazioni, quando questo non sia dipeso da dolo o colpa grave di Viveat.
10.5 Il Cliente si impegna a tenere indenne e manlevare Viveat, sue controllanti, controllate, collegate e loro eventuali cessionari, affittuari, da qualsiasi contestazione, eccezione, rivendicazione, diritto, rivalsa, azioni di qualsivoglia genere e natura dovessero comunque essere intraprese nei confronti di Viveat, sue controllanti, controllate, collegate e loro eventuali cessionari, affittuari, da parte di terzi per i danni, materiali e non, diretti e/o indiretti, in qualsiasi modo dipendenti da quanto previsto ai precedenti punti 10.2, 10.3, 10.4. 10.5. In nessun caso quanto previsto dalle precedenti disposizioni potrà essere interpretato in modo da comportare una limitazione di responsabilità di Viveat per inadempimenti imputabili alla stessa a titolo di dolo o colpa grave.
10.6 Fatti salvi i limiti inderogabili di legge e fermo restando quanto previsto nei commi che precedono, le parti convengono che in tutti i casi nei quali dovesse essere accertata la responsabilità di Viveat nei confronti del Cliente: a) Viveat non sarà comunque tenuta verso il Cliente, suoi aventi causa e/o terzi verso i quali il Cliente fosse tenuto a rispondere a qualunque titolo, al risarcimento dei danni derivanti da perdita di profitto, perdita di produttività, mancati ammortamenti, mancato guadagno né per ogni altra forma di lucro cessante o danno indiretto e consequenziale o connesso all’evento dannoso; b) Il danno risarcibile non potrà comunque eccedere l’ammontare complessivo del corrispettivo effettivamente versato dal Cliente a Viveat per il Servizio che abbia dato origine al diritto risarcitorio nei 6 (sei) mesi precedenti al presunto inadempimento.

11. OBBLIGHI DEL CLIENTE
11.1 Il Cliente si obbliga a fornire dati personali esatti e a tenerli aggiornati nel corso della durata del Contratto.
11.2 Il Cliente si obbliga a non utilizzare ciascun Servizio, e non farli utilizzare a terzi, al fine di porre in essere illeciti di ogni genere e natura.
11.3 Il Cliente si obbliga a vigilare affinché ciascun Servizio venga utilizzato solo da soggetti da lui autorizzati e sottoposti al suo diretto controllo e potere gerarchico e disciplinare assumendosi al riguardo ogni responsabilità.
11.4 Il Cliente informerà tempestivamente Viveat di qualsiasi contestazione, pretesa o procedimento promossi da terzi in relazione a ciascun Servizio dei quali venga a conoscenza. Il Cliente sarà responsabile degli eventuali danni di ogni genere e natura, senza eccezioni, subiti da Viveat a causa della mancata o intempestiva comunicazione.
11.5 Il Cliente informerà Viveat circa eventuali interruzioni parziali o totali di ciascun servizio di accesso ai servizi di telecomunicazioni forniti da terzi fornitori.
11.6 Il Cliente sarà responsabile dei Contenuti e delle modalità e motivazioni della fruizione di ciascun Servizio e terrà Viveat manlevata e indenne da qualunque azione, pretesa o eccezione fatta eventualmente valere da terzi in relazione ai contenuti e alle modalità e motivazioni della fruizione di ciascun Servizio da parte del Cliente.
11.7 Il Cliente garantisce la legittimità disponibilità dei dati e/o informazioni e in via generali dei Contenuti che andrà a caricare sulla e/o utilizzare tramite la Piattaforma.

12. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
12.1 Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del D. LGS n. 196/2003, recante il Codice in materia di protezione dei dati personali (di seguito: “Codice”), Viveat fornisce alcune informazioni riguardanti l’utilizzo dei dati personali riferibili a persone fisiche forniti dal Cliente ovvero altrimenti acquisiti da Viveat, anche in futuro, nel corso della durata del rapporto contrattuale. I dati personali saranno trattati al fine di perseguire finalità strettamente funzionali alla instaurazione/gestione del Contratto; finalità connesse all’adempimento di obblighi di legge, regolamenti, normativa comunitaria, disposizioni impartite da autorità pubbliche.
I dati personali potranno essere trattati anche per la seguente ulteriore finalità, solo previo e in costanza di specifico consenso dell’interessato, conferibile contestualmente o successivamente alla sottoscrizione del Contratto e revocabile in ogni momento: invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale utilizzando modalità di contatto sia automatizzate (posta elettronica, fax) che tradizionali (posta cartacea, chiamate tramite operatore). Il conferimento dati personali e del consenso al trattamento per il conseguimento di tale ulteriore finalità è facoltativo; il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali o il mancato conferimento del consenso non avrà nessuna conseguenza sull’instaurazione o la gestione del rapporto contrattuale. Ai sensi dell’articolo 7 del Codice, l’interessato ha inoltre il diritto di opporsi in ogni momento e gratuitamente, in tutto o in parte, al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale effettuato con modalità di contatto sia automatizzate (posta elettronica, fax) che tradizionali (posta cartacea, chiamate tramite operatore). Qualora fosse intenzione dell’interessato che il trattamento sia effettuato unicamente tramite modalità di contatto tradizionali potrà opporsi al trattamento dei suoi dati personali tramite modalità di contatto automatizzate con le medesime modalità. I dati saranno trattati tramite supporti cartacei, telematici, elettronici, informatici o comunque automatizzati con logiche strettamente correlate alle finalità del trattamento e comunque in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati e delle comunicazioni, nel pieno rispetto dei diritti dell’interessato, del Codice e della normativa vigente. I dati personali potranno essere trattati nei limiti e con le modalità di cui sopra da dipendenti e collaboratori di Viveat designati quali Incaricati o Responsabili del trattamento, i quali riceveranno adeguate istruzioni operative e opereranno sotto la diretta autorità del Titolare del trattamento. I dati personali potranno essere altresì trattati da società terze che svolgono compiti di natura tecnica ed organizzativa per conto di Viveat e che operano in qualità di responsabili del trattamento. A titolo esemplificativo e non esaustivo: – Società che forniscono servizi di help desk; – Società che forniscono servizi di telemarketing; – Società che si occupano della spedizione delle fatture e/o di altra documentazione ai clienti. I dati personali potranno essere altresì comunicati a società terze che operano in qualità di autonomi titolari del trattamento. A titolo esemplificativo e non esaustivo: – Banche e istituti di credito; – Studi professionali e di consulenza; – Imprese di assicurazione; – Pubbliche autorità nei casi in cui ciò sia previsto dalla legge. I dati non saranno diffusi e non verranno trasferiti all’estero. Si ricorda che ai sensi dell’art. 7 del Codice , l’interessato può esercitare in qualsiasi momento nei confronti del titolare del trattamento o del Responsabile del trattamento i suoi diritti. Un elenco aggiornato dei responsabili del trattamento nominati dal Titolare può essere richiesto al Titolare stesso o al Responsabile.
12.2 Il Cliente, qualora ritenga che a Viveat sia affidato il trattamento di dati personali di propria titolarità, con separato atto alle Condizioni Generali nomina Viveat quale responsabile esterno del trattamento dei dati di cui il medesimo sia titolare. Contestualmente, qualora ritenga che a Viveat siano affidate attività rientranti nel perimetro di applicazione del provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali del 27 novembre 2008, poiché il personale di Viveat e/o dei suoi subappaltatori potrebbero svolgere funzioni riconducibili alla qualifica di “amministratori di sistema”, Viveat si impegna a mettere a disposizione del Cliente, su richiesta, l’elenco dei propri collaboratori che siano stati nominati “amministratori di sistema” e che in tale loro qualità abbiano la potenziale possibilità di intervenire sui dati personali di titolarità del cliente. Inoltre Viveat, previo accordo economico con il Cliente, si impegna a mantenere i log di accesso, disconnessione e tentativi di accesso dei propri collaboratori che siano stati nominati “amministratori di sistema” e che in tale loro qualità abbiano la potenziale possibilità di intervenire sui dati personali di titolarità del cliente per un tempo di sei mesi con impegno di consegnarli al cliente su richiesta.
12.3 Tutti i log generati dal sistema informativo gestito da Viveat per conto del Cliente o comunque detenuti da Viveat in esecuzione del Contratto sono sottoposti alle seguenti previsioni: a. Tutti i log raccolti in base al provvedimento sugli amministratori di sistema del 27 novembre 2008, qualora applicabile e fermo restando tutto quanto previsto dall’articolo 12.2 ivi compreso il preventivo accordo economico, sono mantenuti per sei mesi e messi a disposizione del cliente su richiesta scritta; b. Tutti i log raccolti a seguito di eventuali obblighi di legge e/o regolamento e/o disposizione normativa di ogni genere e natura sono mantenuti per il tempo minimo previsto dalla norma e messi a disposizione del Cliente su richiesta scritta. Resta espressamente inteso che in caso di normative sopravvenute rispetto alla stipula del contratto e/o i cui obblighi di mantenimento di log diventino efficaci dopo la stipula del contratto, Viveat sottoporrà al cliente una proposta tecnico-economica integrativa del contratto che abbia ad oggetto il necessario adeguamento normativo; c. Ogni e qualunque log il cui mantenimento non sia richiesto da previsioni di legge e il cui mantenimento sia stato normato nel contratto e/o negli allegati sarà mantenuto da Viveat per il tempo strettamente previsto contrattualmente e i log saranno messi a disposizione del cliente su richiesta scritta previo eventuale accordo economico; d. Ogni e qualunque log il cui mantenimento non sia richiesto da previsioni di legge e il cui mantenimento non sia stato normato nel contratto e/o negli allegati ma che sia giudicato da Viveat utile o necessario per l’erogazione dei Servizi a proprio insindacabile giudizio, sarà mantenuto da Viveat per il tempo strettamente necessario alla finalità della raccolta e i log saranno messi a disposizione del Cliente su richiesta scritta previo eventuale accordo economico; e. Resta espressamente inteso che i log di cui ai commi precedenti potranno essere richiesti solo ed esclusivamente dal legale rappresentante del Cliente, con le modalità descritte, e solo ed esclusivamente al responsabile del trattamento di Viveat indicato al comma 12.1. Resta espressamente inteso che il Cliente non deve, né Viveat intende conoscere, le motivazioni sottostanti alla richiesta; f. Resta espressamente inteso che gli obblighi di Viveat relativamente alle misure da adottare per il mantenimento dei file di log sono solo ed esclusivamente quelli previsti dalle vigenti normative. In ogni e qualunque diverso caso in assenza di previsioni contrattuali Viveat non avrà alcun obbligo di adottare particolari misure di sicurezza e ogni e qualunque responsabilità sarà ad esclusivo carico del cliente; g. Resta espressamente inteso che resta nella esclusiva responsabilità del Cliente verificare che il mantenimento dei file di log, quando non obbligatorio per legge, avvenga nel pieno rispetto delle vigenti normative anche sindacali e a tal fine il cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne Viveat, i suoi soci, i suoi amministratori e tutto il personale qualora il mantenimento e/o la comunicazione al cliente dei file di log risulti in violazione di qualunque normativa o diritto di terzi; h. Resta espressamente inteso che Viveat avrà diritto di consegnare i log in caso di richiesta di qualunque autorità pubblica e che in tal caso, salvo non sia espressamente vietato, unico obbligo di Viveat sarà quello di avvisare il Cliente; i. Resta espressamente inteso che qualora il Cliente abbia necessità di effettuare indagini e/o verifiche sui log, Viveat presterà ragionevole supporto restando inteso che ogni e qualunque responsabilità anche in relazione a ogni e qualunque eventuale violazione ogni vigente normativa anche sindacale sarà esclusivamente del Cliente e a tal fine il medesimo si obbliga a manlevare e tenere indenne Viveat, i suoi soci, i suoi amministratori e tutto il personale qualora il mantenimento e/o la comunicazione al cliente dei file di log risulti in violazione di qualunque normativa o diritto di terzi; j. Resta espressamente inteso che Viveat non risponde di qualunque non conformità fra quanto previsto nelle Condizioni Generali, e quindi nella sua applicazione durante i servizi, e eventuali policy, regolamenti, disciplinari o comunque qualunque regola interna del Cliente; k. Resta espressamente inteso che è onere del Cliente segnalare, entro 10 giorni di calendario, l’entrata in vigore di nuove normative di ogni e qualunque tipo che impongano il mantenimenti di file di log. In caso di mancata segnalazione e/o di mancato accordo sulle modalità e/o costi dell’adeguamento ogni conseguenza pregiudizievole e sanzionatoria sia che insista sul Cliente che su Viveat sarà a esclusivo carico del Cliente.
12.4 Il Cliente prende atto che Viveat, nell’espletamento dei Servizi, potrebbe avere accesso a file e/o comunque informazioni (di seguito: “Materiali”) detenute da Viveat e/o accessibili da parte di Viveat. Fermo restando che Viveat accederà a tali Materiali solo qualora strettamente necessario per l’esecuzione dei Servizi, qualora sia il Cliente a richiedere a Viveat la consegna e/o la trasmissione e/o la cancellazione e/o la copia e/o l’accesso e/o comunque ogni e qualunque altra operazione che abbia ad oggetto tali Materiali, (ivi compresi, in via meramente esemplificativa e non esaustiva: software, immagini, filmati, etc…) e il loro contenuto e/o ogni e qualunque dato e/o informazione ad essi riferito: a. Resta espressamente inteso che le richieste potranno essere avanzate solo ed esclusivamente dal legale rappresentante del Cliente, per iscritto, e solo ed esclusivamente al Responsabile del trattamento di Viveat di cui al comma 12.1. Resta espressamente inteso che il Cliente non deve né Viveat intende conoscere le motivazioni sottostanti alla richiesta; b. Resta espressamente inteso che Viveat avrà diritto di consegnare tali Materiali in caso di richiesta di qualunque autorità pubblica e che in tal caso, salvo non sia espressamente vietato, l’unico obbligo di Viveat sarà quello di avvisare il Cliente; c. Resta espressamente inteso che qualora il Cliente abbia necessità di effettuare indagini e/o verifiche su tali Materiali Viveat presterà ogni ragionevole supporto restando inteso che ogni e qualunque responsabilità anche in relazione a ogni e qualunque eventuale violazione ogni vigente normativa anche sindacale sarà esclusivamente del Cliente e a tal fine il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne Viveat, i suoi soci, i suoi amministratori e tutto il personale qualora il mantenimento e/o la comunicazione al cliente di file di log risulti in violazione di qualunque normativa o diritto di terzi; d. Resta espressamente inteso che Viveat non risponde di qualunque non conformità fra quanto previsto nel contratto, e quindi nella sua applicazione durante i servizi, e eventuali policy, regolamenti, disciplinari o comunque qualunque regola interna del Cliente; e. Resta espressamente inteso che è onere del Cliente segnalare, entro 10 giorni di calendario, l’entrata in vigore di nuove normative di ogni e qualunque tipo che impongano il mantenimento di tali Materiali. In caso di mancata segnalazione e/o di mancato accordo sulle modalità e/o costi dell’adeguamento ogni conseguenza pregiudizievole e sanzionatoria sia che insista sul Cliente che su Viveat sarà a esclusivo carico del Cliente. Resta espressamente inteso che in caso di normative sopravvenute rispetto alla stipula del contratto e/o i cui obblighi di mantenimento di tali Materiali diventino efficaci dopo la stipula delle Condizioni Generali, Viveat sottoporrà al cliente una proposta tecnico-economica integrativa che abbia ad oggetto il necessario adeguamento normativo.

13. INVALIDITÀ CLAUSOLE
Nel caso in cui una delle Condizioni Generali o parte di essa fosse ritenuta invalida o inapplicabile, tale invalidità non invaliderà la residua parte di clausola o le Condizioni Generali che continueranno ad avere piena applicazione. Agli articoli delle Condizioni Generali risultati invalidi o inapplicabili verranno sostituite altre clausole legalmente consentite che permetteranno di dare alle Condizioni Generali un contenuto più vicino possibile alle Condizioni Generali.

14. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE
14.1 Le Condizioni Generali sono sottoposte alla legge italiana. Competente per ogni controversia a esse relative è esclusivamente il Foro di Milano, con esclusione di ogni altro foro concorrente, salvo che nei casi in cui la legge prevede espressamente uno specifico foro competente.

****
Ai sensi e per gli effetti di quanto previsto agli articoli 1341, 2° comma, e 1342 del Codice Civile, il Cliente dichiara di conoscere e di accettare espressamente i seguenti articoli delle Condizioni Generali di Contratto per i Servizi offerti: 2. MODALITÀ DI ADESIONE E ATTIVAZIONE DEI SERVIZI. VARIAZIONI; 4. EFFETTI DELLA CESSAZIONE DEGLI EFFETTI DEL CONTRATTO; 8. SOSPENSIONE DEI SERVIZI. LIVELLI DI SERVIZIO; 10. LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ;13. INVALIDITÀ CLAUSOLE; 14. LEGGE APPLICABILE E FORO COMPETENTE.

Ultime News


Recent Facebook post

Imagine we had an Internet of Things, wouldn’t that change our lives? #InternetOfThings #SmartPackaging

2 mi piace, 0 commenti4 mesi fa

Follow Viveat!

Facebooklinkedin


  • logo_parlanodinoi
  • logo_sole24ore
  • logo_larepubblica
  • logo_tgcom24
  • logo_donna_moderna
  • logo_radio_deejay
  • logo_class_cnbc
  • logo_startup_italia
  • logo_foodmakers